sabato 21 luglio 2007

Chiusura per coda di topo e alcantara


Prima di tutto si ferma il lavoro con un nodo di filo ausiliario (che poi verrà tagliato via), in modo da poter levare la treccia dal disco di gomma senza che si disfi tutto. Io uso un cotone N.5, abbastanza robusto.
Poi si prende un filo lucido (ad esempio da ricamo a macchina della Madeira) di uno dei colori usati nell'intreccio. Lo si cuce prendendo tutti i fili lavorati e lo si avvolge molte volte intorno per coprire la cucitura e lo si fissa di nuovo dentro alla chiusura.
Infine si toglie il filo ausiliario e si pareggia o si elimina la frangia.

Questo è un modo semplificato delle vere chiusure giapponesi.

Si usa mettere anche perle in fondo alle frange (nel caso si lascino a vista) chiuse tra due nodi semplici. Meglio fissare con un punto di colla i nodi.

1 commento:

Scarabocchio ha detto...

Con un pò di pazienza, cercherò di mettere in atto queste nozioni!
Grazie Lidia, sei un Tesoro!